Torna Indietro

Responsabile Vendite Italia - Canale Horeca



AZIENDA

Il nostro cliente è una realtà cooperativa di media dimensione i cui soci viticoltori conferiscono alla cantina la migliore selezione di uve provenienti dalle zone DOC dei Colli Piacentini e dell’Oltrepò Pavese. La cantina è molto attenta al tema della sostenibilità e ha ricevuto riconoscimenti da parte del Ministero dell’Ambiente. La produzione segue processi che oltre ad avere impatto ridotto sull’ambiente hanno un forte legame con i concetti di territorialità e tradizione.

POSIZIONE

Rispondendo alla Direzione , il nuovo Responsabile Vendite HoReCa dovrà gestire gli agenti nel canale tradizionale e lavorare sul posizionamento medio-alto del prodotto facendo leva soprattutto sulla linea di prodotto di punta. Sarà chiamato anche seguire alcuni clienti “direzionali” come imbottigliatori o i consorzi agrari limitrofi (Cremona, Parma, Reggio e Piacenza). Il catering è da approcciare, per cui potrebbe essere interessante anche uno sforzo in questa direzione. La posizione prevede frequenti spostamenti sul territorio locale, quantificabili nel 70% del tempo lavorativo .

REQUISITI

Oltre alla necessaria esperienza nella gestione del canale Horeca (con prodotti vinicoli o similari) stiamo cercando una persona molto concreta e diplomatica, in grado di sapersi integrare in una realtà cooperativa in cui la presenza dei soci è rilevante. Considerata l’ampia necessità di viaggiare è richiesta la disponibilità a spostamenti frequenti sul territorio. Completano il profilo la conoscenza degli attori nel canale horeca italiana, la capacità di negoziazione e la pragmaticità.

Per inviare la propria candidatura: https://www.jobonair.com/apply/run/1e64 

Azienda
Wine People

Località
Emilia-RomagnaItalia


Categoria
Vendite / Marketing

Contratto
Tempo Pieno

Stipendio
[n/a]


Publicato
22.10.2019 2019-10-22


mail-icon Invia questo lavoro

   


Trova il candidato qualificato che stai cercando


Candidati in cerca di lavoro su vinojobs.it  2201


Trauben rot (c) Angelika Schiemer